L'Azienda agricola Crealto nasce quasi 50 anni fa col nome dell'ex vigneron Carlo Quarello, affascinante ed erudito personaggio, noto a tutti in zona come "Il maestro del grignolino".
Insieme al prezioso aiuto del figlio Valerio ha per molti anni condotto vigna e cantina e si è fatto conoscere ai più con il suo Grignolino Crè Marcaleone, sfidando chi non credeva in quel vino così di nicchia ed "anarchico" e chi lo prendeva per pazzo a non sfruttare il fantastico terroir calcareo-gessoso (crè significa gesso in piemontese ed in francese!!), per la coltivazione di vitigni più "nobili" quali barbera e nebbiolo che comunque, col tempo, sono arrivati.

Crealto, insieme alla storia ed alle tradizioni del Monferrato, vuole trasmettere l'immensa passione per il vino, nella sua tipicità e l'importanza di vivere secondo natura, rispettandola. Luigi, enologo, e sua moglie Eleonora, da molti anni appassionati di vino e sommelier, lasciano Genova per inseguire il loro sogno insieme ad Andrea ed Elisa, bravi chef, che con passione gestiranno il ristorante dell'agriturismo, dimostrando quanto significhi "tornare a respirare" per quattro ragazzi di città.